Blog

App per agenti di commercio, perché sceglierla integrata con l’ERP

17 giugno 2021 / da Sinfo One

Le app aziendali, in particolare le app per gli agenti di commercio, si dimostrano sempre più importanti per l’organizzazione delle vendite. È infatti in continua crescita il numero di imprese che riconosce la capacità di un’app aziendale di far risparmiare tempo e di migliorare le performance quando viene utilizzata dalla forza vendita.


Le informazioni giuste al momento giusto

Operando al di fuori del perimetro aziendale, spesso con contratti di collaborazione e con varie tipologie di aziende, gli agenti di commercio per svolgere al meglio la propria attività necessitano di comunicare in modo semplice ed efficace con la sede, in particolare quando si tratta di proporre nuovi prodotti o di reperire potenziali clienti.

Perché la rete di vendita abbia successo è fondamentale che i commerciali trovino le informazioni giuste, nel posto giusto e al momento giusto. Questo risultato lo si può ottenere se le informazioni sono rese disponibili grazie a una completa integrazione tra l’app per agenti di commercio e il software ERP aziendale. In questo modo, infatti, i venditori potranno non solo ricevere in tempo reale tutti i dati relativi ai prodotti, ma anche visualizzare le scorte disponibili. Tali informazioni sono della massima importanza in un processo di ordinazione. Una volta compilati, gli ordini di vendita vengono inviati direttamente all’ERP aziendale per essere subito elaborati nel back office.

I software ERP oggi hanno la possibilità di integrarsi nativamente con le app mobile permettendo così agli agenti di commercio di accedere al database aziendale in tempo reale. Permettono inoltre di lavorare stand alone, assicurando quindi la continuità operativa anche in quelle località o i quei luoghi dove non è disponibile una connessione dati. Ogni operazione effettuata sarà sincronizzata con il sistema centrale una volta che il collegamento a Internet sarà di nuovo attivo.


Gestire politiche di pricing, promozioni e sconti

Gli agenti sul campo devono poter accedere a una serie di informazioni collaterali fondamentali nella relazione con il cliente, come per esempio le condizioni particolari che un determinato prodotto può avere per essere promosso al meglio. In pratica, un’app per agenti di commercio permette di gestire complesse politiche di pricing, promozioni e sconti, adattandosi perfettamente alle specifiche esigenze dell’azienda. Coerentemente con la potenza di calcolo e la quantità di memoria dei dispositivi in dotazione ai venditori, è poi possibile gestire promozioni specifiche sui prodotti legate alla quantità, a tempistiche di consegna definite e a sconti differenziati (per clienti, categoria merceologica o per singolo prodotto).


Maggiore e migliore flusso di informazioni

Tramite l’app mobile, gli agenti di commercio accedono alla messaggistica in modalità push, una sorta di bacheca interattiva dove possono reperire informazioni rilevanti per le loro offerte e inserire in modo semplice un ordine.

Allo stesso tempo, essendo l’app connessa in modo molto stretto all’ERP, possono accedere in tempo reale a eventuali promozioni o sconti estemporanei oppure a omaggi. Questo offre agli agenti di commercio importanti possibilità di up-selling e cross-selling dei prodotti, utili al fine di ottenere maggiori provvigioni a seguito di una migliore penetrazione sul mercato.


Provvigioni e performance sempre disponibili

Un’altra opportunità offerta agli agenti di commercio dall’app mobile è di conoscere in tempo reale la progressione delle proprie provvigioni, maturate e liquidate, nonché il loro effettivo pagamento. Questo consente al singolo venditore di valutare le proprie performance in base al territorio in cui opera o ai prodotti venduti, permettendogli di fare ulteriori analisi utili a comprendere meglio come “penetrare” su determinati clienti con certe tipologie di prodotti. Nonché di richiedere l’attivazione di promozioni, sconti e canvas per raggiungere particolari tipologie di clienti con le migliori offerte possibili.

A seguito di queste analisi, si aumenta il coinvolgimento dell’agente di commercio che può così assumere un ruolo proattivo, diventando un suggeritore di azioni commerciali attraverso l’attivazione di politiche di pricing su specifici settori o prodotti.


ERP: gli step da seguire per un progetto di successo - Guida pratica alla scelta e implementazione dell'ERP

Tags: ERP